Giovedì, 12 Giugno 2014
Avezzano
Centro Sportivo Pinguino Village, Via Massa d'Albe

Convegno su

ÁLVARO DEL PORTILLO
INGEGNERE E VESCOVO AL SERVIZIO DEL MONDO

GIOVEDÌ 12 GIUGNO 2014

18:00 - 20:00

Centro sportivo Pinguino Village, via Massa d'Albe - Avezzano

Mons. Álvaro del Portillo [nella foto, con San Giovanni Paolo II nella Residenza Centro ELIS, nel 1984], Vescovo Prelato dell'Opus Dei e primo successore di san Josemaría Escrivá, sarà beatificato il 27 settembre prossimo. Nacque a Madrid l'11 marzo 1914 e morì a Roma il 23 marzo 1994. Era ingegnere civile, dottore in lettere e in diritto canonico. Nel 1935 entrò a far parte dell'Opus Dei. Per quasi quarant’anni stette sempre al fianco di san Josemaría e ne fu il collaboratore più stretto. Il 25 giugno 1944 fu ordinato sacerdote. Nel 1946 si trasferì a Roma. Prestò un esemplare servizio alla Chiesa anche adoperandosi nel compimento degli incarichi affidatigli dalla Santa Sede, come Consultore di diversi Dicasteri della Curia Romana e, in particolare, mediante l’attiva partecipazione ai lavori del Concilio Vaticano II.

San Giovanni Paolo II accanto al ven. Alvaro del Portillo

Il 15 settembre 1975 fu eletto primo successore di san Josemaría. Il 28 novembre 1982 il Santo Padre Giovanni Paolo II eresse l’Opera in Prelatura Personale e lo nominò Prelato dell’Opus Dei. Il 6 gennaio 1991 gli conferì l’ordinazione episcopale.

All’alba del 23 marzo 1994, poche ore dopo il ritorno da un pellegrinaggio in Terra Santa, il Signore chiamò a Sé questo suo servitore buono e fedele. La mattina precedente aveva celebrato l’ultima Messa a Gerusalemme, nella chiesa del Cenacolo. Lo stesso 23 marzo, il Santo Padre Giovanni Paolo II si recò a pregare dinanzi alle sue spoglie mortali, che ora riposano a Roma nella cripta della chiesa prelatizia di Santa Maria della Pace in viale Bruno Buozzi 75.

Si fece promotore di iniziative sociali di varia natura in tutto il mondo rivolte alle fasce più deboli della popolazione. Con serenità, decisione e perseveranza seppe affrontare questioni complesse e apparentemente irrisolubili, consapevole di lavorare solamente per la gloria di Dio, senza interessi personali. Le sue virtù sono per tutti un esempio da imitare nelle attività quotidiane.

INIZIATIVE INCORAGGIATE DA ÁLVARO DEL PORTILLO

 

 

Saluti
Dott. Francesco Alecci
, Prefetto dell'Aquila

Introduzione
Mons. Pietro Santoro
, Vescovo dei Marsi

Relatori
Prof. Michele Crudele, Direttore Associazione Centro ELIS
Dott. Raffaele Nappi, Vicedirettore Centro ELIS
Un'iniziativa sociale a favore dei contadini di Terracina, realizzata da Álvaro del Portillo negli anni cinquanta

Card. Julián Herranz,  Presidente emerito del Pontificio Consiglio per i Testi Legislativi, Presidente emerito della Commissione Disciplinare della Curia Romana
La testimonianza di chi ha lavorato per la Santa Sede per molti anni con Álvaro del Portillo

Ing. Alfredo Razzano, già Direttore Fondazione RUI
I progetti di cooperazione allo sviluppo promossi da Álvaro del Portillo e gli attuali programmi di Harambee Africa International onlus


Nei giorni precedenti e successivi all'evento, esposizione di pannelli esplicativi della vita di Álvaro del Portillo e di alcune iniziative di solidarietà sociale in Africa, promosse in occasione della sua beatificazione.


Santoro parla

pubblico


STAMPA LA LOCANDINA

Agenda Evento: 

Saluti
Dott. Francesco Alecci
, Prefetto dell'Aquila

Introduzione
Mons. Pietro Santoro
, Vescovo dei Marsi

Relatori
Prof. Michele Crudele, Direttore Associazione Centro ELIS
Dott. Raffaele Nappi, Vicedirettore Centro ELIS
Un'iniziativa sociale a favore dei contadini di Terracina, realizzata da Álvaro del Portillo negli anni cinquanta

Card. Julián Herranz,  Presidente emerito del Pontificio Consiglio per i Testi Legislativi, Presidente emerito della Commissione Disciplinare della Curia Romana
La testimonianza di chi ha lavorato per la Santa Sede per molti anni con Álvaro del Portillo

Ing. Alfredo Razzano, già Direttore Fondazione RUI
I progetti di cooperazione allo sviluppo promossi da Álvaro del Portillo e gli attuali programmi di Harambee Africa International onlus