CONVOCAZIONE ASSEMBLEA STRAORDINARIA DEI SOCI 11,12 GENNAIO 2018 

Il Consiglio d’Amministrazione convoca i soci della Cedel – Cooperativa Sociale Educativa ELIS - in assemblea straordinaria, ai sensi dell’art. 15 dello Statuto e della normativa vigente in materia, presso lo Studio Notarile De Rienzi – Dragonetti sito in Roma, Piazza Buenos Aires n. 5, in prima convocazione per il giorno 10 gennaio 2018 alle ore 20:00 ed, eventualmente, in seconda convocazione per il giorno 11 gennaio 2018 alle ore 12:00, per esaminare e discutere il seguente ORDINE DEL GIORNO:
1. Ampliamento oggetto sociale e modifiche allo Statuto associativo della CEDEL – Cooperativa Sociale Educativa ELIS. 
L’Assemblea sarà validamente costituita secondo le norme Statutarie e la normativa vigente. 
Considerata l’importanza dell’Assemblea, si prega tutti i signori soci di parteciparvi personalmente. 
Qualora i medesimi fossero impossibilitati nel farlo, sono invitati a farsi rappresentare da altro socio, purché munito di apposita delega scritta 

 


La Cedel è una cooperativa sociale, retta dai principi e dalla disciplina della solidarietà sociale e della mutualità, che si propone di perseguire l'interesse generale della comunità alla promozione umana e all'integrazione sociale dei cittadini attraverso la gestione di servizi socio-sanitari ed educativi, come previsto dall'art. 1, lettera a, della legge 8 novembre 1991 n. 381, nel settore della formazione professionale e dello sviluppo dell'occupazione.

In modo più specifico la cooperativa sociale intende realizzare attività e iniziative educative, sociali e di formazione professionale a favore di tutte le persone e principalmente dei giovani, delle donne, dei lavoratori manuali e dei tecnici. Maggiore attenzione è riservata a coloro che si trovano in situazioni di disagio sociale o familiare, di rischio di disoccupazione, esclusione o emarginazione, oppure di arretramento culturale o morale, allo scopo di favorire la trasmissione di positivi elementi di professionalità, stile di vita e cultura del lavoro.

Ricorrendo eventualmente a convenzioni e accordi con organismi pubblici e privati e in particolare con enti che operano nel "privato sociale", la cooperativa sociale si propone di promuovere e gestire, anche mediante il ricorso a fondi pubblici e privati, attività di formazione professionale e di sviluppo dell'occupazione nei seguenti ambiti:

http://teca.elis.org/d/convocazione-assemblea-straordinaria-cedel-1011-gennaio-2018.pdf

  1. attività residenziali per l'educazione e l'assistenza sociale di giovani nel periodo della primaria e secondaria formazione professionale;
  2. attività educative rivolte a giovani e adulti per la formazione di una positiva cultura del lavoro, integrativa e complementare all'acquisizione delle nozioni di professionalità tecnica, per una maturazione umana, civile, sociale e morale;
  3. attività di formazione professionale, regolate dalla normativa europea, nazionale, regionale e locale, per la qualificazione di giovani inoccupati o la riqualificazione di giovani e adulti, anche attraverso l'individuazione di profili professionali innovativi, impiegando quando necessario sistemi di formazione a distanza idonei a raggiungere anche coloro che si trovano in situazione di disagio per l'impossibilità di frequentare corsi in aula;
  4. attività educative di orientamento personalizzato nella transizione dalla scuola al lavoro e di orientamento professionale e tecnologico di adulti occupati o inoccupati;
  5. attività educative dirette a favorire e promuovere nei giovani la creazione d'impresa;
  6. attività educative di promozione della donna per lo sviluppo di una cultura professionale specifica e una pratica lavorativa della solidarietà e dell'accoglienza;
  7. corsi residenziali di formazione di qualsiasi durata, in idonee strutture proprie o altrui, diretti a consolidare il sapere, a maturare la personalità, a incrementare la responsabilità nelle relazioni umane in una prospettiva di crescita spirituale e di coscienza civica per contribuire al miglioramento della società;
  8. attività di carattere editoriale, con esclusione dei quotidiani, per la diffusione degli studi e delle ricerche effettuati così come la diffusione di strumenti educativi a carattere didattico o di formazione umana;
  9. attività di cooperazione internazionale in ambito socio-sanitario ed educativo orientate al miglioramento delle condizioni di vita dei Paesi in via di sviluppo.
  10. ricerca e selezione del personale e supporto alla ricollocazione professionale di giovani ed adulti.
 

La cooperativa sociale - che può svolgere la propria attività anche nei confronti di terzi non soci - intende collaborare con l'Associazione Centro ELIS e con gli enti che aderiscono al Manifesto ELIS, così come con altre entità nazionali ed internazionali dalle finalità analoghe e complementari.

La cooperativa sociale può svolgere qualunque altra attività connessa ed affine agli scopi sopra elencati, nonchè compiere tutti gli atti e concludere tutte le operazioni contrattuali di natura immobiliare, mobiliare, industriale e finanziaria necessarie ed utili alla realizzazione degli scopi di solidarietà sociali e comunque sia direttamente che indirettamente, attinenti ai medesimi.

La Cedel è stata costituita il 5 novembre 1985 come società cooperativa a responsabilità limitata e trasformata successivamente in cooperativa sociale.