Giovedì, 19 Novembre 2015
Scuola Professionale ELIS
Via Sandro Sandri 81

Giovedì 19 novembre è stata inaugurata alla Scuola Professionale ELIS la Future Learning Classroom.

Gli studenti del primo anno del Corso di operatore elettrico avranno l’opportunità di studiare in una classe 4.0, dove i banchi, la cattedra e lavagne tradizionali sono sostituiti da futuristiche sedie mobili, ipad e video LCD. Finalità del progetto è innovare gli ambienti di apprendimento, i contenuti e i metodi di insegnamento.

La Future Learning Classroom è uno spazio flessibile, alla cui base c’è il concetto di zone di apprendimento perché gli spazi si adattano alle esigenze didattiche e lo studente è al centro del processo formativo.

L’aula prevede 5 zone:

1. Presentazione - L'insegnante presenta i contenuti di apprendimento mediante lavagna interattiva multimediale.Si utilizzano presentazioni, video, testi, mappe concettuali, contenuti interattivi.
2. Collaborazione - Gli allievi organizzati in piccoli gruppi cooperativi di 2 o 3 persone svolgono compiti con la supervisione del docente.
3. Condivisione - Gli allievi presentano i risultati delle loro produzioni multimediali aggiungendo una dimensione comunicativa a loro lavoro. Durante la condivisione ricevono riscontri e osservazioni da parte dei docenti e dei compagni.
4. Ricerca - Gli studenti organizzati a coppie o in piccoli gruppi di tre o quattro persone analizzano materiali, ricercano informazioni, comprendono come risolvere un problema o realizzare un progetto.
5. Creazione - Gli allievi pianificano, progettano e producono un video, una presentazione un contenuto digitale che dimostri come hanno risolto il problema o realizzato un progetto.

Come ha spiegato il Dr. Maurizio Gentile: “Per rispondere alle nuove sfide del mondo del lavoro i sistemi di istruzione e formazione devono essere in grado di fornire le competenze adeguate: preparare gli studenti a ragionare in maniera critica, prendere iniziativa, risolvere problemi e collaborare all’interno di un gruppo”.