Lunedì, 15 Ottobre 2012
Sede del Senato della Repubblica ex hotel Bologna in via Santa Chiara 4

 

Il lavoro che cambia:  Employability 2.0

La collaborazione tra imprese per l’occupazione dei giovani

                                                                     

Lunedì 15 ottobre 2012, alle ore 16, nella sede del Senato della Repubblica ex hotel Bologna in via Santa Chiara 4, il Centro ELIS (Educazione, Lavoro, Istruzione e Sport) e l’Associazione Lavoro & Welfare hanno organizzato un workshop per parlare di occupazione e opportunità di crescita per i giovani in occasione dell’apertura del programma di occupazione giovanile rivolto a 100 giovaniEmployability 2.0”.

 

Hanno partecipato all'evento il Ministro del MIUR Francesco Profumo, gli onorevoli Cesare Damiano, Paola Binetti, Andrea Lulli ed esperti del mondo accademico e top manager d’azienda: Andrea Zappia, Sky; Mario Bondone, Lottomatica; Luciano Flussi, Rai; Massimo Marocchini, Ericsson; Anna Nozza, Sky; Sergio De Pasquale, fondatore Inforgroup; Emiliano Maria Cappuccitti, Birra Peroni; Francesco Saita, Università Bocconi; Michele Verna, Techint.

 

Employability 2.0” - Ideato dall’ELIS in occasione dei primi 50 anni di attività, con il contributo di Sky e con il coinvolgimento di alcune tra le principali aziende italiane, è un percorso di formazione e lavoro retribuito, rivolto a 100 giovani laureati e laureandi, incentrato sulla logica innovativa di company rotation. L’obiettivo è trasferire ed arricchire le competenze dei partecipanti in ambito Marketing, Sales, ICT, Operations, per fare affrontare loro un percorso di inserimento in azienda.

Il progetto della durata di due anni permetterà a ciascun partecipante di:

  • vivere due significative esperienze professionali retribuite, di un anno ciascuna, in grandi imprese italiane e internazionali (company rotation)
  • frequentare un percorso formativo con la possibilità di ottenere anche certificazioni richieste dal mercato del lavoro (es. TOEFL e CAPM)
  • avere un mentor per la definizione del percorso di crescita individuale durante i due anni
  • ricevere valutazioni periodiche rispetto alle capacità professionali maturate ed espresse
  • far parte di una community nella quale confrontarsi, scambiare esperienze ed arricchirsi reciprocamente

Durante l’incontro è stato proposto anche il possibile sviluppo futuro dell’iniziativa e in particolare la possibilità di attivare una nuova edizione del progetto rivolgendolo a laureati triennali che nei due anni di lavoro potrebbero conseguire anche un master di primo livello.

 

Il maggior numero di disoccupati in Italia è rappresentato dai ragazzi  tra i 15 e 27 anni, questi riescono ad introdursi nel lavoro solo con incarichi temporanei, soprattutto perché le aziende richiedono esperienza che, però, non può essere acquisita senza lavoro.

L’iniziativa Employability 2.0 ha l’obiettivo di offrire ai giovani la possibilità di crearsi una professionalità spendibile nel mondo del lavoro in Italia e all’estero.

 

AGENDA DELL’EVENTO

 

Agenda Evento: 

Ore 16:00 - Apertura dei lavori

  • Pierluigi Bartolomei, direttore Scuola Professionale ELIS: Saluti
  • Cesare Damiano, capo gruppo PD commissione Lavoro Camera dei Deputati:Una politica per il lavoro
  • Andrea Zappia – CEO Sky Italia, “Sky azienda madrina del progetto “Employability 2.0”

Proiezione video Employability 2.0 – Commenta Marco Bianco, responsabile Relazioni Industriali Sky

Ore 16:30Il lavoro che cambia, intervengono

  • Francesco Profumo, ministro Istruzione, Università e Ricerca
  • Andrea Lulli,  capo gruppo PD commissione Attività Produttive Camera dei Deputati
  • Paola Binetti, commissione Affari Sociali Camera dei Deputati

Ore 17:30la parola ai giovani protagonisti

Introduce: Giorgia D'Errico, responsabile Lavoro & Welfare giovani

  • I giovani di Employability 2.0

Ore 18:30 - Tavola rotonda

Modera: Ilaria dalla Riva, direttore del personale MPS

  • Mario Bondone, direttore personale Lottomatica
  • Luciani Flussi, direttore risorse umane e organizzazione Rai
  • Massimo Marocchini, direttore HR & Organization Ericsson
  • Anna Nozza, Risorse Umane Sky
  • Sergio De Pasquale, fondatore e presidente Inforgroup
  • Emiliano Maria Cappuccitti, direttore risorse umane Birra Peroni
  • Francesco Saita, dean della Graduate School Università Bocconi
  • Michele Verna, direttore personale Techint

Ore 19:30Termine dei lavori