Martedì, 26 Marzo 2013
Centro Congressi Frentani, via dei Frentani 4 – Roma

"Festa: l'arte che sorprende"
 

Martedì 26 marzo, presso il Centro Congressi Frentani, via dei Frentani 4 – Roma, si è tenuta la XXIII conferenza annuale Incontro Romano (http://www.incontroromano.it).

Il forum internazionale dell'Associazione Centro ELIS si rivolge a giovani studentesse che desiderano prepararsi professionalmente per lavorare nel vasto ambito del servizio diretto alle persone. Ogni anno l'IR propone un argomento di riflessione in base al quale, in tutto il mondo, si svolgono attività, iniziative, conferenze, progetti e laboratori, adeguati al contesto specifico di ogni paese.
Il tema di quest'anno è stato "Festa: l'arte che sorprende" a cui hanno partecipato giovani di 40 paesi.

Hanno partecipato al forum annuale di Roma, più di 300 govani, una piccola parte delle partecipanti ai progetti locali, per presentare il risultato delle ricerche svolte. Il Forum ha previsto due diversi momenti: il Congresso e la Fiera internazionale del Servizio.

Relatrice dell'evento è stata Kalena de Velano, di El Salvador, consulente d’immagine d’impresa ed editorialista per “La Prensa Grafica”, la quale ha affermato in conclusione del suo discorso "La fiesta es la celebraciòn de la vida". Le ragazze di Macao e del gruppo di Milano hanno poi presentato i progetti su cui hanno lavorato nel corso dell'anno.

Alla Fiera internazionale del Servizio sono stati esposti degli stands in cui le partecipanti hanno presentato dei lavori manuali con l'obiettivo di condividere conoscenze utili all'arricchimento personale in un clima internazionale.


Agenda del XXIII congresso internazionale
Incontro Romano - martedì 26 marzo 2013

                 

L'Incontro Romano è nato a Roma nell'anno 1990 sotto l'impulso del Venerabile Mons. Alvaro del Portillo - primo successore di san Josemaría Escrivá - fonadatore dell'Opus Dei.
Con il suo incoraggiamento, un gruppo di professionisti dell'ambito del servizio, pensò alla possibilità di estendere la positiva efficacia di questo tipo di lavori per l'umanizzazione delle persone, delle famiglie, delle istituzioni. Nacque così l'idea di un Incontro Internazionale.