Open Italy

Il primo ‘’Sales Accelerator’’ per startup innovative

ISCRIVITI ORA!

Perchè Open Italy?


Creare un ponte fra Grandi Aziende e Startup Innovative

Entra in contatto con le aziende partner di Open Italy

 

 

Open Italy è un'alleanza di grandi imprese italiane che desiderano raccogliere e supportare il potenziale innovativo delle startup.

 

 

Se le convincerai che il tuo prodotto/servizio è utile al loro business sono disposte ad affidarti una commessa e/o ad aprirti il loro market place

 

 

LE IMPRESE DELL'ALLEANZA


                       Autogrill                                                                                                                                                           


Hanno identificato dei perimetri di innovazione di loro interesse:

 

sei in grado di rispondere ai loro bisogni? 

 

 

 

PERIMETRI DI INNOVAZIONE

ha un servizio clienti che gestisce più di 80.000 contatti/anno.

Cerca soluzioni per:

  • - migliorare la Customer Satisfaction attraverso interazioni con i clienti con strumenti innovativi (es. canali social, chatbot).

 

 ha un volume di 829 Milioni di passeggeri/anno (e relative transazioni di pagamento) di cui 609 su ferro e 220 su gomma, che si spostano su una superficie di 16.800 km di rete ferroviaria e sulla superficie stradale di Toscana, Veneto, Umbria e Campania.

Cerca soluzioni per:

  • facilitare il cliente nell'organizzazione del viaggio door to door (FdS possiede 15000 posti auto su 70 aree vicino alle stazioni);
  • supportare il cliente nei servizi accessori al viaggio (es. bigliettazione integrata, taxi, deposito bagagli, bus...);
  • migliorare le metodologie di pagamento rendendole più semplici e sicure (il volume complessivo dei ricavi è di 345 Milioni € su gomma e 2,8 Miliardi € su ferro).

 

gestisce un market place con centinaia di aziende clienti interessate a innovazioni tecnologiche nel proprio business.
In particolare sono in cerca di:

  • - dashboard di visualizzazione intuitive e user friendly per analisi e report real time di big data (es. Mobile Analytics Vodafone, dati di rete anonimizzati e aggregati, applicati al mondo retail o trasporti);
  • - soluzioni per integrare insights social (anche attraverso motori semantici) nelle soluzioni digital ad uso enterprise (es. mobile commerce, mobile analytics, etc.);
  • - identificazione e ricostruzione di pattern di comportamento a partire da informazioni raccolte mediante più fonti (es. bluetooh, analytics, wifi, etc.) per personalizzazione offerte e excellent customer retail experience in store.
 
(In continuo aggiornamento)

 ha l’esigenza di proteggere i dati dei propri sistemi informatici (in particolare deve correlare gli eventi generati da circa 80 server) ed ha stimato un costo di circa 100.000€ per la messa in sicurezza.
Cerca soluzioni per:

  • il tracciamento degli accessi;
  • la centralizzazione delle dashboard di monitoraggio e controllo;
  • la creazione di strumenti per l’analisi degli eventi;
  • l'allarmistica real time e la correlazione per la rilevazione delle azioni fraudolente.

 

 vuole proteggere da attacchi informatici i propri apparati di rete, accesso (es modem) e core (es bras), integrando i sistemi di protezione che usano logiche tradizionali con sistemi innovativi con più elementi connessi (es sensori IoT, telecamere,...). Si prevede di avere circa 5 milioni di oggetti connessi e gestiti nel prossimo triennio e, contemporaneamente, di avere un catalogo di centinaia di applicazioni nel market place gestito da Fastweb.

Cerca soluzioni per:

  • la salvaguardia degli oggetti connessi da hacking fraudolento, sia per bloccarne il funzionamento sia per sniffare informazioni/dati/parametri;
  • la validazione di sicurezza delle app fornite da 3e Parti, che non rientrano nei tradizionali strumenti di verifica di BSS/OSS ma che girerebbero sia sul cloud che embedded negli apparati Fastweb (es modem) per garantire la qualità e protezione da vulnerabilità di oggetti connessi e applicazioni offerte;

 

 ha la possibilità di diffondere dati relativi a orari di viaggio e info sui luoghi fisici dove sono erogati servizi (es. biglietterie, stazioni, frecciaclub)

Cerca soluzioni per:

  • diffondere gli stessi dati su altri siti non di proprietà senza il rischio di alterazioni dolose provenienti da codici malevoli.

 

 gestisce un market place con centinaia di aziende clienti interessate a innovazioni tecnologiche nel proprio business.
In particolare sono in cerca di:

  • soluzioni per demand genaration security (es. reporting di attacchi, quick/self assessment su vulnerability);
  • dashboard predittiva e comparativa dei rischi e della protezione (es. vs comparable per industry e dimensione );
  • soluzioni Anti DDoS specifiche per mondo Internet of Things;
  • soluzioni di protezione da cryptolocker e ransomware;
  • soluzioni di security per banking e financial services utilizzando dati di Mobile Analytics (es. posizione, comportamento) in ottica anti-frode.

 

(In continuo aggiornamento)

 possiede una flotta di circa 2.600 mezzi e 3.000 attrezzature (lame, bracci sfalcianti, ecc.).

Cerca soluzioni per:
  • migliorare e ottimizzare la gestione della flotta (es. monitoraggio consumi, percorrenza, costi di manutenzione, ecc.).

 

 possiede una flotta di 2.500 bus distribuiti nelle regioni del nord Italia (Val d'aosta, Piemonte, Lombardia, Friuli).

Cerca soluzioni per:

  • gestire con flessibilità il trasporto pubblico su gomma (es. in base alle previsioni meteo, eventi pubblici...), favorendo quindi l'aumento del numero di utenti.

 

 possiede una flotta di 1500 locomotive con 6000 carrozze, 1500 convogli a composizione bloccata, 20000 carri merci, 2000 mezzi su gomma.
Cerca soluzioni per:

  • migliorare l'efficienza della gestione in termini di allocazione della flotta, turni di sevizio, manutenzione dei mezzi.

 

 possiede un'infrastruttura di ricarica per il veicolo elettrico dotata di più di 2300 punti di ricarica rapida sparsi per tutta Europa (se ne prevedono 5500 entro il 2020)
Cerca soluzioni per:

  • - l'individuazione di location fisiche dove installare nuovi punti di ricarica, con possibili accordi con grandi gruppi;
  • - nuove logiche delle stazioni di servizio nell’attesa dei 20 minuti di ricarica;
  • - nuove tecnologie di ricarica (esempio colonnine alimentate dalla rete con 6 Kw che accumulano corrente in batteria di notte e poi ricaricano le vetture di giorno a 50 Kw);
  • roaming tra provider di corrente elettriche;
  • - applicazione per dare a tutti la possibilità di mettere a disposizione dei possessori di auto elettriche una presa di corrente (concept simile ad "airBnB", ma rivolto alle prese di corrente elettrica). In Francia e Norvegia ci sono già le prime sperimentazioni, ma con ampio margine di innovazione.

 

gestisce un market place con centinaia di aziende clienti interessate a innovazioni tecnologiche nel proprio business.

In particolare sono in cerca di:

  • soluzioni per gestire soluzioni fleet management eterogenee e miste (es. dispositivi a bordo diversi e piattaforme di back-end differenti);
  • dashboard/layer di presentation per visualizzare a partire dai dati Mobile Analytics (dati di rete anonimizzati e aggregati) insights utili alle società che gestiscono il trasporto pubblico locale (es. pianificazione infrastrutture trasporto) o gli utenti finali via mobile app;
  • soluzioni per la prioritizzazione della mobilità urbana su base emergenza/priorità (es. ambulanza/autobus con black box a bordo per onda verde).
 
(In continuo aggiornamento)
 

possiede circa il 50% delle gallerie d’Europa e ha in programma importanti investimenti per l’efficientamento energetico degli impianti in galleria (illuminazione, ventilazione, etc.).
Cerca soluzioni per:

  • ridurre i costi di esercizio e/o migliorare il processo gestionale e/o aumentare i livelli di servizio.

 

 possiede una rete di oltre 26.000km di strade e autostrade in Italia.
Cerca soluzioni per:

  • acquisire migliori informazioni (attraverso strumenti informatici di diagnostica, strumenti di rilievo dati, etc.) sullo stato prestazionale delle infrastrutture (piattaforme stradali, ponti, muri di sostegno, gallerie, barriere di protezione laterale, reti di deflusso delle acque superficiali, etc.) per adottare provvedimenti che garantiscano sempre elevati livelli di sicurezza e qualità per gli utenti delle strade e il contenimento dei costi;
  • migliorare la gestione dei “big data” derivanti dai sensori fissi e mobili (es. telecamere, laserscanner, etc.) già utilizzati da ANAS, al fine di renderne più efficiente l’utilizzo.

 

possiede dei mezzi di trasporto che percorrono in media 45.000 km/anno.

Cerca soluzioni per:

  • gestire con sensori la manutenzione della loro flotta (es. alert sulle componenti, giusti tempi di intervento...) al fine di far vivere il mezzo per almeno 15 anni.

 

  possiede circa 40 impianti di smistamento di medie dimensioni per i quali la spesa di manutenzione complessiva ammonta a circa 400.000 €/anno.
Cerca soluzioni per:

  • ottimizzare i costi di manutenzione degli apparati (ad es. i componenti infeeder, nastri e rulli trasportatori, motori in genere) valutando alcuni parametri come temperatura, ore utilizzo motore, allineamento del nastro, peso di trasporto;
  • ridurre i tempi di intervento che impattano il network ed il servizio finale al cliente;
  • migliorare la consapevolezza e la soddisfazione dell’utilizzatore finale.

possiede 2 grandi hub di smistamento dotati anche di tecnologie più avanzate (ad es. fotocellule, pesatori, deviatori, logiche di controllo) dove viene già effettuata la manutenzione predittiva (affidata a terzi con personale residente) con costi di manutenzione totali che superano la quota di € 1.5 milioni annui.

Cerca soluzioni per:

  • identificare i componenti meccanici più sensibili (magazzino spare parts);
  • ottimizzare i costi manutentivi mediante un approccio predittivo.

 

possiede 3 milioni di apparati di rete periferici (es. modem, dslam, edge routers,...) dei quali colleziona numerosi dati di stato e funzionamento per valutare il degrado delle prestazioni di connettività tra gli stessi.
Cerca soluzioni per:

  • - prevedere o migliorare la diagnostica a livello di apparato per la previsione del degrado dello stesso, così riducendo tempi e costi del supporto, oltre che di downtime.

 

 possiede una flotta che percorre ogni anno circa 446 Milioni di km di cui 193 su treni regionali, 93 su lunga percorrenza (AV, intercity), 43 su treni merci, 117 su gomma con un investimento di circa 500M €/anno in manutenzione straordinaria e 800M€/anno in ordinaria su materiale rotabile, più 1Miliardo sull'infrastruttura.

Cerca soluzioni per:

  • automatizzare l'analisi dei dati provenienti dai sensori disposti lungo le tratte (es. telecamere, treni diagnostici, sensori a bordo treno) ai fini di renderne più efficiente la manutenzione.

 

 gestisce un market place con centinaia di aziende clienti interessate a innovazioni tecnologiche nel proprio business.

In particolare sono in cerca di:

  • layer applicativo open in grado di raccogliere dati di telemetria e abilitare il controllo remoto in ambito industriale su protocolli standard con algoritmo predittivo per invio alert/insight per automatizzazione di azioni dispositive;
  • soluzioni predittive per il riordino gestione dello stock in funzione dei dati di vendita e/o dello stato degli impianti.
 
(In continuo aggiornamento)
 
 
 

ha un personale su strada di circa 1.800 addetti dotati, tra l’altro, di tablet.
Cerca soluzioni per:

  • ottimizzare la gestione delle attività svolte dal personale e ampliare le relative capacità operative (ad esempio mediante soluzioni di routing, che permettano di ottimizzare i percorsi di sorveglianza sulla rete stradale tenendo conto in tempo reale di eventuali eventi condizionanti) con l’obiettivo di migliorare l’efficienza e la sicurezza della propria rete stradale.

 

 possiede circa 19000 persone (7000Trenitalia, 12000 RFI) coinvolte nei processi di manutenzione dislocati su 80 impianti di manutenzione su tutto il territorio nazionale
Cerca soluzioni per:

  • - dotare il personale di strumenti per migliorarne la sicurezza nelle attività di manutenzione (es. su materiale rotabile, impiantistica elettrica, riscaldamento...).

 

  gestisce un market place con X (numero o decine di/centinaia di) aziende clienti interessate a innovazioni tecnologiche nel proprio business.
In particolare sono in cerca di:

  • soluzione per misurare l'impatto derivante dall'inserimento nelle aziende di soluzioni di smart working (es. risparmio spese trasferta, aumento produttività, emissioni CO2);
  • soluzioni/suite di smart working sviluppate per settori verticali con esigenze mirate (es. cantieri, professionisti, trasportatori, noleggiatori, agrifarm etc.).

 

(In continuo aggiornamento)

 

Se hai la risposta, non perdere questa opportunità

VINCI LA COMMESSA CHE TI CAMBIA LA VITA!

 

 

I SEGNALATORI DELLE STARTUP

 

                                                                                                                                                                               

 

 

Sei un acceleratore o VC e vuoi segnalarci delle startup:

 

chiedici come!  

 


LE TAPPE DEL PROGETTO

Invia la tua candidatura

entro il 14 Aprile 2017

Demo Day con i CIO

17 - 24 - 31 Maggio 2017

Finale davanti ai CEO

4 Settembre 2017