L'esperienza degli interventi ELIS in occasione dei terremoti in Friuli e in Irpinia e dello tsunami nello Sri Lanka ha dimostrato l'importanza di realizzare progetti con caratteristiche di stabilità e durata per consentire alle popolazioni colpite dai disastri naturali di recuperare la propria capacità di lavoro e l'autosufficienza.

Consapevole che un elemento essenziale della ricostruzione è la preparazione professionale dei giovani, che costituiranno il cardine della rinascita della regione colpita dal sisma, l'Associazione Centro ELIS ha istituito per i giovani abruzzesi vittime del terremoto nel 2009-10 borse di studio e prestiti d'onore.

Sono attive la borsa di studio Ines Tramonti che scade il 15 settembre di ogni anno, la borsa di studio Davide Cerini che scade il 31 ottobre di ogni anno e il fondo prestito d'onore per studiare nelle scuole ELIS.

L'Associazione Centro ELIS ha deciso di destinare il ricavato del 5 per mille del 2009 a progetti di aiuto ai terremotati dell'Abruzzo.

 

 

 

ELENCHI ASSEGNATARI BORSE DI STUDIO

  • Gli assegnatari delle dodici borse di studio per frequentare, senza nessun costo di viaggio e docenza, un corso  di certificazione CCNA della Cisco Networking Academy ELIS a Roma da ottobre 2009 a luglio 2010, per tre giorni al mese, sono: Bertoldi Antonio - Chichiriccò Marco - Ciocca Angelo - Cironi Luca - Colantoni Gianluca - Cupillari Marco - D'Alessio Marco - Giustizia Federica - Mancò Mauro - Spada Giuseppe - Valentini Roberto - Vasarelli Diego.

  • Borsa di studio Davide Cerini 2009: Giuseppe Virgilii.

 

Relazione finale delle attività ELIS per l'Abruzzo

Per contribuire con donazioni deducibili e detraibili ai fondi per i terremotati, anche dall'estero http://donativi.elis.org

Volantino riassuntivo di tutte le iniziative ELIS, con le informazioni necessarie per contribuire

Video

Sintesi delle attività ELIS per l'Abruzzo

I volontari assistono gli anziani

 

INIZIATIVE DI RACCOLTA FONDI

 

Tutte le aziende del Consorzio ELIS e alcuni fornitori della Cedel - cooperativa sociale educativa ELIS sono stati invitati a contribuire alla realizzazione delle iniziative di intervento umanitario e alla costituzione dei fondi per borse di studio e prestiti d'onore.

 

Il maestro Michele CampanellaDomenica 21 giugno 2009 alle 20 nella chiesa di S. Giovanni Battista al Collatino, adiacente al Centro ELIS in via Sandro Sandri 71, il maestro Michele Campanella ha eseguito al pianoforte brani di Scarlatti e Liszt. La serata è stata dedicata a raccogliere fondi per le iniziative ELIS in Abruzzo. È stato distribuito ai donatori il volume con la raccolta fotografica e i commenti sulle vetrate artistiche della chiesa, disegnate da Paola Grossi Gondi.

Lunedì 20 aprile 2009 alle 21 all'Open Colonna di Palazzo delle Esposizioni in Via Nazionale 194 a Roma si è svolta la serata di presentazione di cinque iniziative sociali promosse in Africa da "Harambee Africa International ONLUS", nata nel 2002 in occasione della canonizzazione di San Josemaría Escrivá, fondatore dell'Opus Dei. La serata è stata organizzata con il contributo di Lottomatica. Il Consel - Consorzio ELIS per la formazione professionale superiore, ha sostenuto queste iniziative e invitato i consorziati a sottoscrivere una o più quote di partecipazione all'evento e alla cena offerta nell'occasione. I contributi sono stati  destinati sia ai progetti in Africa che alle attività di supporto alla popolazione abruzzese colpita dal terremoto.

 

 
INIZIATIVE DI INTERVENTO IN ABRUZZO

Terremoto

Dal 18 giugno al 10 settembre 2009 l'Associazione Centro ELIS  ha organizzato campi scuola per intrattenere in attività ludiche e didattiche i bambini delle tendopoli, durante il periodo non scolastico.

 
 

Consegna dei biscotti all'uscita della chiesaDopo il terremoto, l'Associazione Centro ELIS aveva proposto di allestire a proprie spese una chiesa provvisoria a Ovindoli, durante l'inagibilità della chiesa antica. Fortunatamente i lavori per la ristrutturazione di quest'ultima sono stati completati in tempi brevi e quindi l'intervento ELIS è stato destinato al rifacimento dell'impianto di riscaldamento, realizzato in collaborazione con Siram spa. L'inaugurazione dell'impianto è avvenuta il 5 dicembre 2010 in una Messa di ringraziamento alla presenza del Sindaco e di assessori. All'uscita della chiesa le allieve dell'Istituto professionale SAFI ELIS hanno consegnato a tutti pacchi di biscotti da loro preparati per l'occasione. Gli allievi della Scuola Professionale ELIS hanno inoltre ricostruito il coperchio in ottone brunito del fonte battesimale, collocato in loco il 10 gennaio 2010.

Laboratorio multimediale MUSP OvindoliNel Comune di Ovindoli è stato costruito un  MUSP -  Modulo ad Uso Scolastico Provvisorio in sostituzione della scuola materna e primaria danneggiata. L'Associazione Centro ELIS ha  allestito , con il supporto del Ministero dell'Istruzione, di HP, Harpa e Vuotto, un laboratorio multimediale che sarà utilizzato anche dalla popolazione locale.

 

Trasloco del laboratorio linguistico di Rocca di MezzoNel Comune di Rocca di Mezzo la scuola è stata dichiarata inagibile e gli studenti trasferiti in un MUSP. I volontari dell'Associazione Centro ELIS hanno provveduto a trasportare e installare nella nuova sede il laboratorio linguistico.Dal 4 al 17 maggio 2009, l’Associazione Centro ELIS si è affiancata all’Associazione Base 2001, nell'iniziativa di volontariato al seguito della Protezione Civile del Lazio, per dare il proprio contributo a favore dei terremotati, attraverso il lavoro manuale professionale di quattro addetti alla manutenzione del Centro ELIS. Gli operai ELIS sono stati impiegati a coppia, idraulico ed elettricista, per una settimana, dal lunedì alla domenica, per effettuare lavori di manutenzione presso la tendopoli di Fossa e per realizzare gli impianti elettrici ed idraulici per l’installazione dei container per un riparo più stabile alla popolazione rimasta priva di abitazione.

          aggiornamento 2010-12-06