Submitted by a.sarnataro on Sab, 06/29/2019 - 10:19
Alternanza Scuola Lavoro

"Ci siamo trovati qui 3 anni fa, era la prima volta che ci rapportavamo con studenti delle scuole superiori. Il tempo è volato, voi siete cresciuti. E' stato un vanto per la nostra azienda essere parte di questo progetto. Questo momento conclusivo è solo l'inizio di un nuovo percorso di vita, di formazione e inserimento nel mondo del lavoro". 

(Maestro di mestiere Camussi durante l’evento conclusivo istituto tecnico industriale G. Feltrinelli Di Milano)

In questi 3 anni sono stati coinvolti nel percorso 12 scuole e più di 300 studenti provenienti da tutta Italia, sono state coinvolte 5 regioni, Lombardia, Friuli-Venezia-giulia, Campania, Calabria e Sicilia, per promuovere e favorire una grande sinergia tra il mondo del lavoro e quello dell'istruzione.

“Vi ricordo qui 3 anni fa, siete cresciuti voi, ma siamo cresciuti tanto anche noi.” 

(Maestro di mestiere Colautti durante l’evento conclusivo dell’istituto Marconi di Staranzano)

Il percorso si è sviluppato in una serie di incontri formativi in aula con testimonianze da parte degli esperti ELIS, A2A e interventi da parte della protezione civile. 

"Non banalizzate il lavoro che vi viene proposto e fatelo sempre con attenzione e impegno. Il vostro successo nella vita dipende da quanto bene farete i vostri piccoli o grandi impegni che vi verranno affidati." (Maestro di mestiere durante l’evento conclusivo dell’istituto Torriani di Cremona)

Alla formazione in aula sono state integrate esperienze concrete presso gli impianti dove i ragazzi hanno avuto modo di sperimentare sul campo tutte quelle competenze trasversali e professionali che gli permetteranno di inserirsi al meglio nel mondo del lavoro.

"L'obiettivo del progetto Alternanza Scuola Lavoro è stato raggiunto! Ci siamo svegliati, siamo usciti dalle dinamiche scolastiche legate al voto e abbiamo iniziato a muovere i primi passi nel mondo del lavoro. Questo ci ha permesso di capire molte cose."

(Studente istituto tecnico industriale G. Feltrinelli di Milano)

Le attività si sono svolte seguendo una metodologia didattica che si è basata sul principio dell’apprendimento attivo, privilegiando quindi il coinvolgimento e lo sviluppo del partecipante nel gruppo grazie all’intervento degli esperti ELIS e degli esperti di settore A2A:

"Sono orgoglioso perché i miei collaboratori sono riusciti a trasmettere agli studenti la loro stessa passione. Lo studio diventa il trampolino di lancio per tutto. La scuola accompagna in un percorso formativo, e un progetto di questa entità permette di conoscere il mondo del lavoro.(Maestro di mestiere durante l’evento conclusivo all’istituto Margherita Hack di Crotonei)

Le lezioni sono state formative anche per la vita scolastica degli studenti:

"Ho acquisito un nuovo metodo di apprendimento. Mettendo in pratica le nozioni imparate a scuola ho compreso meglio e anche nello studio sono diventato più veloce e metodico". (Studente dell’istituto Volta di Napoli)

Il progetto è stato un reale e concreto investimento in termini di risorse umane ed ha dimostrato che la collaborazione tra scuole ed imprese non solo è possibile, ma crea anche grandi opportunità di formazione per tutti come afferma il Maestro di mestiere durante l’evento conclusivo al Liceo scientifico Calini di Brescia:

"È stata un'esperienza importante: voi avete avuto la possibilità di conoscere il mondo del lavoro e noi di arricchirci grazie al confronto. La sinergia tra scuola e azienda è vincente!".

 

Durante le 11 giornate evento conclusive in giro per le scuole italiane, i veri protagonisti del progetto, gli studenti, hanno esposto le loro tesine finali molte delle quali saranno presentate come elaborato finale alla maturità.

"Vogliamo ringraziare i ragazzi e la scuola che ci hanno accolto e ci hanno aiutato a portare avanti il progetto. Una parte del loro lavoro è concreto e visibile. Grazie ancora per l'accoglienza che ci avete dato". (Maestro di mestiere Scaranella durante l’evento conclusivo all'istituto Mattei di Sondrio)

In questo cammino l’allievo inizia ad interfacciarsi e a comprendere com'è l'ambiente lavorativo ma anche l'azienda ha la possibilità di conoscere più da vicino lo studente:

"Ricordatevi di essere sempre curiosi, di approfondire. Ci auguriamo di avervi lasciato qualcosa di positivo.” (Roberto Corona, durante evento conclusivo all'istituto Marconi di Staranzano)

Un viaggio lungo tre anni giunge al termine, ma ne inizia un altro per i ragazzi: quello verso il loro futuro.

“Tanti auguri per il vostro futuro qualunque esso sia, come persone, come studenti e come lavoratori!" (Maestro di mestiere Annoni durante l’evento conclusivo all’istituto Molinari di Milano)

Qui le foto degli eventi conclusivi del progetto.