prova
Home | Uncategorized | “Includere per Crescere”: al via il Progetto del Semestre di Presidenza del Consorzio ELIS

12 Aprile 2024

“Includere per Crescere”: al via il Progetto del Semestre di Presidenza del Consorzio ELIS

L’obiettivo è integrare nel mondo del lavoro persone a rischio di esclusione e favorire lo sviluppo di imprese sociali come fornitrici di beni e servizi per grandi aziende. Elena Goitini: “Lavoreremo su iniziative concrete e misurabili, per dare un contributo all’economia del Sistema Paese e all’affermazione di una società più inclusiva”.

Presentato oggi a Roma il Programma del Semestre di Presidenza del Consorzio ELIS, guidato da Elena Goitini, Amministratore Delegato di BNL e Responsabile del Gruppo BNP Paribas in Italia. “Includere per Crescere” è il titolo del Progetto intorno a cui si svilupperanno le principali linee di azione del Consorzio nei prossimi mesi.

L’obiettivo è duplice. Da una parte, sostenere persone che sono a rischio di esclusione dal mercato del lavoro, e renderle protagoniste della creazione di sviluppo e valore attraverso il loro inserimento nelle aziende che aderiscono al progetto. Nello specifico, “Includere per Crescere” si rivolge a madri costrette a lasciare la professione per incompatibilità con esigenze famigliari, a persone immigrate o rifugiate, over 55, detenuti e persone con neurodivergenze.

Un secondo filone di attività è destinato alle imprese sociali, per favorire il loro incontro con le aziende che aderiscono al Progetto e stimolare l’avvio di collaborazioni per la fornitura di prodotti e servizi. Da oggi è già disponibile online la piattaforma per persone e imprese interessate a candidarsi (www.elis.org/includerepercrescere).

Oggi si accendono i motori e partiamo per questo viaggio che mi entusiasma – ha dichiarato Elena Goitini – C’è grande voglia di fare e, in questi mesi di preparazione, ho vissuto l’energia e l’impegno dei membri dell’Advisory Board, che ringrazio, e ho sperimentato l’interesse degli oltre 80 Ceo e vertici aziendali che ho incontrato. Un lavoro di co-creazione in un approccio pubblico e privato, grazie anche alla disponibilità dei Ministri ai quali ho potuto raccontare il progetto e il modo in cui vogliamo favorire la crescita attraverso l’inclusione”.

AL CEO Meeting delle aziende del Consorzio ELIS è intervenuto oggi anche il Ministro delle Imprese e del Made in Italy, Adolfo Urso: “Il progetto incrocia le nuove politiche industriali del Ministero delle Imprese e del Made in Italy per l’economia sociale e di prossimità con il rinnovato scopo delle imprese del Consorzio Elis verso una missione aziendale che travalica l’aspetto puramente economico e la capacità di generare profitto, per includere l’impatto sull’ambiente e la società”.

Attività per le persone, le aziende, le imprese sociali

Alle persone che beneficeranno del Progetto, il Consorzio garantirà attività di formazione e di mentoring per sostenere la propria candidatura alle posizioni vacanti rilevate dalle aziende. Le persone assunte saranno poi ulteriormente seguite nel percorso d’inserimento professionale. In parallelo, verranno svolte attività all’interno delle aziende stesse, per potenziare la cultura dell’inclusione e favorire l’accoglimento dei nuovi colleghi con un’adeguata organizzazione del lavoro.

Sul fronte delle iniziative dedicate alle imprese sociali, il Progetto prevede un processo finalizzato all’incontro tra bisogni aziendali e ritorni social impact. Le aziende che aderiscono a “Includere per Crescere” si impegnano a identificare i propri bisogni di prodotti e servizi, con attenzione a promuovere obiettivi come riqualificazione territoriale, benessere delle persone, economia circolare, multiculturalismo, accessibilità digitale. In risposta ai bisogni individuati, il Consorzio selezionerà le imprese sociali capaci di rispondervi. Lo farà attraverso una “call4impact” che valuterà in particolare la loro solidità organizzativa e la qualità dei prodotti e servizi offerti. Questo metterà il mondo imprenditoriale in connessione più stretta con realtà sociali, realizzando un beneficio per tutti i soggetti coinvolti, con l’obiettivo di fare azienda in modo concretamente sostenibile.

“Realizzare uno sviluppo socialmente sostenibile è un obiettivo ampiamente condiviso – ha dichiarato Pietro Cum, Amministratore Delegato ELIS – La sfida è creare le condizioni perché ciò avvenga. Questo nuovo Progetto del Consorzio sfrutta le competenze e le potenzialità dell’ecosistema ELIS, nell’ambito della formazione delle persone e del mondo del lavoro e delle imprese, per creare insieme alle istituzioni reali opportunità di rientrare nel mondo del lavoro. Ringrazio Elena Goitini per l’impegno che sta dedicando al Progetto e tutte le aziende del Consorzio che hanno già aderito e aderiranno nelle prossime settimane a Includere per Crescere”.  

Oltre 120 realtà insieme per nuove azioni di inclusione

All’appuntamento di oggi si è arrivati dopo un lavoro preparatorio iniziato già lo scorso ottobre, per permettere al Progetto di svilupparsi su basi solide in termini di condivisione di obiettivi e definizione del cammino comune da compiere. All’evento erano presenti i componenti dell’Advisory Board voluto da Elena Goitini e presieduto da Pierroberto Folgiero, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Fincantieri. Circa 300 persone presenti in sala. Tra loro i top manager delle maggiori aziende italiane, che saranno un prezioso sostegno nella realizzazione, all’interno delle loro organizzazioni, delle azioni di inclusione previste dal Progetto.

“In questo Semestre – ha concluso Goitini – lavoreremo su iniziative concrete e misurabili e il nostro traguardo sarà l’impiegabilità di persone meno integrate, per includerle ed accompagnarle nel mondo del lavoro, dando così un contributo all’economia del Sistema Paese e all’affermazione di una società più inclusiva”.

Il Consorzio di Aziende ELIS raccoglie oltre 120 soggetti, tra grandi gruppi, PMI, università e altri enti pubblici e privati. Ogni anno un’organizzazione del Consorzio ne assume la Presidenza di Turno e lancia un progetto d’impatto sociale che ha per obiettivo rispondere ai bisogni delle persone nel mondo della formazione e del lavoro. Sono questi i principali ambiti nei quali opera l’ente non profit ELIS.

Condividi