home / Education & Training / IeFP / Meccanico industriale

Meccanico industriale

L’operatore meccanico interviene a livello esecutivo nel processo di produzione meccanica con autonomia e responsabilità limitate a ciò che prevedono le procedure e le metodiche della sua operatività.

Il percorso di Operatore Meccanico Industriale è un percorso che a seguito del nuovo Repertorio delle qualifiche e dei diplomi di Istruzione e Formazione Professionale (2019) ha visto cambiare le competenze richieste nel profilo in uscita. In particolare gli allievi dovranno possedere delle competenze:

  • nella manutenzione meccanica;
  • nella produzione attraverso lavorazioni meccaniche con macchine a CNC;
  • settore della meccatronica e robotica.

Questo cambiamento all’interno del profilo del meccanico industriale è stato necessario dopo l’analisi degli ultimi fabbisogni occupazionali. Infatti, secondo il report “Previsione dei fabbisogni occupazionali e professionali in Italia a medio termine (2019-2023)” condotta da Unioncamere, infatti, «il fabbisogno delle imprese della filiera “meccatronica e robotica” potrà riguardare tra 68.000 e 86.000 lavoratori, sempre nell’arco dei cinque anni». Inoltre questa grande richiesta porta con sé un’evoluzione delle professioni che determina «una sempre minore capacità delle attuali classificazioni di individuare correttamente le figure professionali. Si pensi soltanto alla crescente difficoltà di distinguere tra “tecnici” e “operai” e tra operai specializzati e non». Ciò significa che per gli allievi della Scuola Professionale vi saranno ottime possibilità di occupazione già al termine del percorso di qualifica professionale.

{{ row.title }}

{{ header.title}}