Modalità di iscrizione all’anno scolastico

Informazioni utili e
codici meccanografici

Per iscriversi è necessario compilare una domanda online sul portale online del Ministero dell’IstruzioneLa segreteria didattica ELIS offre un servizio di supporto alle famiglie prive di strumentazione informatica.

Vuoi supporto per compilare la domanda di iscrizione? Scrivici a info@elis.org

Procedura da seguire

Per formalizzare l’iscrizione è necessario seguire la seguente procedura:

  • Abilitazione al servizio “Iscrizioni on line” – I genitori si abilitano al servizio “Iscrizioni on line”, disponibile sul portale del Ministero dell’istruzione e del merito www.istruzione.it/iscrizionionline/ utilizzando le credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale), CIE (Carta di identità elettronica) o eIDAS (electronic IDentification Authentication and Signature). La funzione per l’abilitazione sarà disponibile a partire dalle ore 9:00 del 19 dicembre 2022.
  • Presentazione on line della domanda di iscrizione – Le domande di iscrizione on line devono essere presentate dalle ore 8:00 del giorno 9 gennaio 2023 alle ore 20:00 del 30 gennaio 2023.

Indicazioni per la compilazione della domanda d’iscrizione

Per scegliere uno dei Corsi del Centro di Istruzione e Formazione Professionale ELIS (IeFP) inserisci inoltre nella domanda una di queste denominazioni ufficiali:

  • Operatore informatico
  • Operatore elettrico – indirizzo Installazione/Manutenzione di impianti elettrici industriali e del terziario
  • Operatore alla riparazione dei veicoli a motore – indirizzo Manutenzione e Riparazione delle parti e dei sistemi meccanici ed elettromeccanici
  • Operatore termoidraulico
  • Operatore meccanico – indirizzo Installazione e Cablaggio di componenti elettrici, elettronici e fluidici

Informazioni integrative

Criteri di precedenza per le iscrizioni ai primi anni di IeFP 2023/2024

In base a quanto stabilito dalla circolare REGIONE LAZIO REGISTRO UFFICIALE U.1246962 del 07/12/2022, i criteri di precedenza nell’ammissione sono i seguenti:

  1. a) Domande sostenute coerentemente da giudizio di orientamento da parte della scuola secondaria di primo grado
  2. b) Domande sostenute da richiesta supportata da segnalazione da parte dei servizi sociali
  3. c) Domande presentate da studenti diversamente abili (art.4 della legge regionale 5/2015) o disturbi specifici di apprendimento*
  4. d) Vicinanza della residenza dell’alunno al centro di formazione o particolari impegni lavorativi dei genitori
  5. e) Presenza di fratelli o sorelle già frequentanti il centro di formazione.

*In base a quanto previsto dalla circolare della Regione Lazio, saranno ammessi a frequentare ciascuna delle prime annualità dei percorsi IeFP al massimo n. 2 alunni con certificazione ai sensi della legge 104/92, di cui uno in situazione di gravità (art. 3 comma 3), e al massimo n. 3 alunni con certificazione ai sensi della legge 170/2010. Le suddette ammissioni sono subordinate alla presentazione da parte della famiglia dell’allievo di idonea documentazione sanitaria prevista dalla normativa, compresa apposita valutazione di idoneità alla frequenza dei laboratori e all’utilizzo della relativa strumentazione professionale, rilasciata dal servizio di neuropsichiatria che ha in carico l’alunno. 

Alunni con disabilità

Le iscrizioni degli alunni con disabilità effettuate nella modalità on line devono essere perfezionate con la presentazione al centro di formazione prescelto della certificazione rilasciata dalla ASL di competenza, comprensiva della diagnosi funzionale, predisposta a seguito degli accertamenti collegiali previsti dal DPCM 23 febbraio 2006, n. 185.

Nello specifico, è necessario fornire:

  • copia del verbale INPS aggiornato;
  • certificazione per l’integrazione Scolastica (CIS) aggiornata e con chiara indicazione della necessità di assegnazione dell’assistenza specialistica;
  • certificato di idoneità alla frequenza dei laboratori e all’utilizzo della relativa strumentazione professionale (per le qualifiche dei settori: Meccanica, produzione e manutenzione di macchine, impiantistica; Servizi di informatica).

Alunni con disturbi specifici di apprendimento (DSA)

Le iscrizioni degli alunni con disturbi specifici di apprendimento (DSA) effettuate nella modalità on line devono essere perfezionate con la presentazione al Centro di Formazione professionale prescelto della relativa diagnosi, rilasciata ai sensi della legge n. 170/2010 e secondo quanto previsto dall’Accordo Stato-Regioni del 25 luglio 2012 sul rilascio delle certificazioni.

Si precisa che, per l’iscrizione di allievi con disabilità e disturbi specifici di apprendimento, oltre ai precedenti criteri, costituirà criterio di precedenza nell’ammissione la consegna in segreteria della documentazione sanitaria aggiornata entro il 15/02/2023

Alunni con cittadinanza non italiana

Agli alunni con cittadinanza non italiana si applicano le medesime procedure di iscrizione previste per gli alunni con cittadinanza italiana, ai sensi dell’articolo 45 del DPR 394/1999.

Insegnamento della cultura religiosa

La legge regionale 5/2015 (art. 4 -Linee di intervento regionali – lettera n) numero 4) prevede che i percorsi siano articolati in modo da garantire l’insegnamento della cultura religiosa, da collocarsi nell’ambito dell’Asse storico sociale. Pertanto, nel modulo di iscrizione non è prevista alcuna opzione.