home / Innovation Hub / Junior Consulting / CONSULTING VISION –

Che cos’è la Visione Innovativa? È fantasia, intuizione, decisione e velocità d’esecuzione. È una prerogativa di chi riesce a disegnare, a interpretare e ad analizzare il futuro, e di conseguenza a crearlo secondo modelli di innovazione che rivoluzionano il presente di ognuno.

Le aziende hanno la volontà di migliorare prodotti, servizi e processi, e la necessità di restare competitive sul mercato, questo le porta a ricercare profili altamente qualificati e capaci di agire competenze così all’avanguardia da anticipare e risolvere i bisogni che il futuro ha con sé.

Come si traduce la richiesta di “Visione Innovativa”, ovvero la richiesta di consulenza sui bisogni del futuro”?

Cosa significa lavorare in questi campi? E quali sono le competenze da avere?

Durante il ciclo di webinar Consulting Vision – Trend ed esperienze dal mondo delle nuove tecnologie digitali” approfondiremo questi temi e scopriremo quali sono le opportunità di unicità che il lavoro nel mondo della consulenza può offrirti.

OBIETTIVI

La specificità di ogni seminario è data dal racconto in una prospettiva soggettiva dei tre professionisti provenienti da Google, Telepass e Illimity: il taglio pratico, dettagliato all’interno di un contesto reale, facilita la comprensione dei meccanismi e dei processi di digitalizzazione del mondo del lavoro.

È attraverso l’esperienza che si giunge all’osservazione sul trend delle nuove professioni, così da fornire una panoramica chiara sui cambiamenti tecnologici che sviluppano nuove competenze oggi necessarie per lavorare nel settore dell’automazione, dell’analisi dei dati e del design thinking.

TARGET

Il ciclo di webinar “CONSULTING VISION” è rivolto, in particolare, a studenti laureandi o neolaurati triennali e magistrali in Ingegneria, Economia, Informatica, Scienze Statistiche, Matematica che, interessati alle nuove tecnologie, ai suoi sviluppi e alle sue applicazioni industriali, vogliono dar slancio ad una carriera nel mondo della consulenza e delle grandi aziende.

{{ row.title }}

{{ header.title}}