Together for a rising south

ForSUD

Il progetto vuole migliorare la gestione dei flussi migratori provenienti da Costa d’Avorio e Nigeria. Ha l’obiettivo di prevenire le cause della migrazione irregolare e della tratta di esseri umani.

Obiettivi Agenda ONU 2030

Il Progetto risponde ai seguenti Sustainable Development Goals

Attività

Il nostro impegno

DEF - cerchi sottili
Formazione professionale

Erogazione di Corsi teorico-pratici per giovani disoccupati o sottoccupati.

Scuola - impresa

Creazione di un sistema di collegamento tra scuola e imprese, per favorire formazione e placement.

Placement

Supporto all’inserimento professionale dei giovani nel mondo del lavoro locale.

Imprenditoria giovanile

Supporto all’elaborazione di business plan e all’avvio di attività imprenditoriali.

Minori non accompagnati

Tutela, presa in carico, scolarizzazione e orientamento di minori non accompagnati.

Sviluppo della persona

Sensibilizzazione di giovani, donne e bambini sui rischi e le conseguenze della migrazione irregolare.

ForSUD

Il nostro contributo

+5%

Reddito annuo per i beneficiari

1%

Riduzione tasso di disoccupazione giovanile

1.300

Giovani che hanno trovato lavoro

3.000

Giovani sensibilizzati sulla migrazione irregolare

100

Minori presi in carico

ForSUD

Approfondimenti

DEF - cerchi sottili
La Costa d’Avorio

Conta 24 milioni di abitanti su una superficie di 322.000 km². Oltre al francese, si parlano 60 idiomi autoctoni. Le religioni diffuse sono Islam, Cristianesimo e credenze indigene.

Condizioni economiche

La Costa d’Avorio è il maggiore esportatore mondiale di cacao. La disoccupazione giovanile oscilla tra il 30 e il 40%. Il 46,3% della popolazione vive sotto la soglia della povertà.

Migrazione

Il 65% degli ivoriani tra i 16 e 35 anni è composto da migranti irregolari. Solo la metà di loro arriva a destinazione. Nella capitale economica Abidjan, due giovani su tre vogliono abbandonare il Paese.

La Nigeria

Conta 185 milioni di abitanti su una superficie di 923.768 km². Le lingue principali sono l’Inglese e oltre 500 idiomi autoctoni. Le religioni diffuse sono Islam, Cristianesimo e credenze indigene.

Condizioni economiche

La Nigeria è uno dei maggiori produttori mondiali di petrolio. Il 33% della popolazione è afflitto da povertà e il tasso di disoccupazione femminile è pari al 42%. La metà della popolazione femminile è analfabeta.

Migrazione

È il principale Paese dell’Africa occidentale da cui transitano il traffico e lo sfruttamento sessuale di donne e minori. Le cause sono numerose: da una scarsa sensibilizzazione sulla migrazione irregolare, a una percezione distorta circa suoi benefici.

ForSUD

Testimonianze

Ulrich Koman

Responsabile didattico presso l’Associazione ADESC per ForSUD.

Ephraim, Maimouna e Faith

La storia di tre beneficiari a cui il progetto ForSUD ha cambiato la vita.

Kla Yannik

Un beneficiario che, grazie a ForSUD, ha avviato la sua prima attività.