Apr. 2021 – Gen. 2023

Ivoire jeunesse

Il progetto intende creare opportunità di “lavoro dignitoso” in Costa d’Avorio. Propone inoltre una campagna di sensibilizzazione sui rischi della migrazione irregolare. 

Obiettivi Agenda ONU 2030

Il Progetto risponde ai seguenti Sustainable Development Goals

Attività

Il nostro impegno

DEF - cerchi sottili
Offerta formativa

Formazione professionale mirata su settori lavorativi ad alto potenziale di crescita.

Imprenditoria giovanile

Supporto all’imprenditorialità giovanile e alla creazione di AGR: attività generatrici di reddito.

Empowerment

Campagne di informazione e sensibilizzazione sui rischi della migrazione irregolare.

Competenze

Formazione sulle tecnologie di illuminazione sostenibile, le energie rinnovabili e l’impatto ambientale.

Trasformazione e produzione

Avvio di un’impresa formativa di produzione e commercializzazione di prodotti agricoli e di un incubatore di impresa per la fornitura di servizi di trasformazione agroalimentare.

Ivoire jeunesse

Il nostro contributo

4.000

Giovani sensibilizzati

30

Attività AGR attivate

20

Centri di formazione

Ivoire jeunesse

Approfondimenti

DEF - cerchi sottili
Costa d’Avorio

La Costa d’Avorio conta 24 milioni di abitanti su una superficie di 322.460 km². La lingua più diffusa è il Francese, affiancato da più di sessanta idiomi autoctoni. Le religioni principali sono l’Islam, il Cristianesimo e alcune credenze indigene.

I giovani

Il tasso di disoccupazione giovanile in Costa d’Avorio oscilla tra il 70 e il 90%. L’85% dei giovani disoccupati si dichiara scoraggiato, il 22% rientra nella categoria dei NEET (Not in Education, Employment or Training). Il 94% dei giovani occupati lavora nel settore informale.

Emergenza sociale

Tra le principali cause dell’emergenza sociale si annoverano il disallineamento tra le aspettative occupazionali e le opportunità accessibili, gli ostacoli all’iniziativa imprenditoriale giovanile, la carenza di offerta formativa adeguata nel campo tecnico-professionale.